Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Castelfranco Veneto

Giallo di Castelfranco, Serena Fasan è deceduta per cause naturali

La farmacista 37enne, trovata morta lo scorso 25 agosto, è deceduta a causa di un malore. L'autopsia, condotta oggi, 31 agosto, dal medico legale Alberto Furlanetto, esclude in maniera assoluta l'aggressione

Serena Fasan

Serena Fasan è morta per cause naturali. Questo l'esito dell'autopsia sul corpo della 37enne farmacista di Castelfranco  condotta oggi, 31 agosto, dal medico legale Alberto Furlatto. Serena era stata ritrovata cadavere nell'appartamento di Via Ponchini mercoledì scorso 25 agosto dal compagno, messo in allarme dal padre della donna che non riusciva a mettersi in contatto con la figlia.

I segni presenti sul collo della povera Serena, che all'inizio avevano destato più di un sospetto, si sono confermati essere quello che già era stata più di una ipotesi al termine dell'esame cadaverico estero, ovvero le probabili  tracce di una manovra resuscitativa effettuata quasi certamente da una persona poco avvezza alle pratiche mediche. Esaminate dall' interno  la pressione non ha ha lasciato tracce o ecchimosi, sgombrando una volta per tutte l'ipotesi della morte dovuta ad una aggressione.
S

ulle cause e la natura del malore che si è portato via Serena Fasan ora bisognerà attendere l'esito degli esami sugli organi interni e dei test tossicologici che sono stati effettuati e il cui risultato sarà disponibile non prima di 45 giorni.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giallo di Castelfranco, Serena Fasan è deceduta per cause naturali

TrevisoToday è in caricamento