Castelfranco Veneto: gli studenti dell'Ipsia presentano il loro innovativo Makerlab ai Giardini del Sole

Sabato pomeriggio 11 luglio dalle ore 16.30 presso i Giardini del Sole di Castelfranco Veneto gli studenti dell'Ipsia Galilei presenteranno la positiva esperienza del MakerLab: stampanti 3D, droni, penne digitali, ma anche utensili tradizionali, consentono loro di "imparar facendo". Partecipano alla presentazione anche L'Atelier della coop sociale L'Incontro e Confartigianato Imprese Castelfranco V.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Ci sono le nuovissime stampanti 3D, i droni, le penne digitali. Ma anche macchine a taglio laser, accessori elettronici, accanto a strumenti ed utensili tradizionali. L'esperienza innovativa del MakerLab (un laboratorio scolastico nel quale si sperimenta concretamente quello che si studia) dell'istituto professionale Ipsia Galileo Galilei di Castelfranco Veneto, si potrà conoscere direttamente dal racconto dei protagonisti, i giovani studenti, sabato prossimo 11 luglio dalle ore 16.30 alle 18.30 presso la piazzetta interna del centro commerciale I Giardini del Sole di Castelfranco Veneto (in via dei Carpani, 21/b).

Partecipano alla presentazione anche il centro diurno L'Atelier della cooperativa sociale castellana L'Incontro e Confartigianato Imprese Castelfranco V., realtà del territorio con le quali il MakerLab collabora e con le quali da settembre prossimo sarà lanciato un corso di formazione per l'utilizzo di stampanti 3D.


Il MakerLab dell'Ipsia Galilei è un cosidetto Fablab (acronimo di Fabbricazione e Laboratorio), ossia una sorta di piccola officina, un laboratorio in grado di collaborare a distanza ed elaborare progetti in forma digitale. È dotato di una macchina a taglio laser, una stampante 3D, una fresa a controllo numerico, una macchina per la prototipazione rapida.

Nei mesi scorsi il FabLab di Castelfranco Veneto si è già fatto notare a livello nazionale per un interessante progetto sviluppato con gli studenti in tema di droni.


"La collaborazione nata di recente con L'Atelier della cooperativa sociale L'Incontro - spiega Daniele Pauletto, docente coordinatore del progetto MakerLab - rappresenta per la scuola un modo per aprire il suo orizzonte "digitale" alla cooperazione; per L'Atelier è invece un'occasione per sperimentare nuove ed innovative forme di riabilitazione per gli utenti, che sono in prevalenza persone con disagio psichico. Per tutti i soggetti coinvolti si tratta in ogni caso di un "contaminazione reciproca" e stimolante, dalla quale potranno nascere nuove opportunità".

www.ipsia-galilei.gov.it

www.consorzioinconcerto.it

Torna su
TrevisoToday è in caricamento