menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castelfranco, ecco il nuovo percorso pedonale lungo via Bella Venezia

Sabato mattina il taglio del nastro. Un’opera attesa per una strada dal traffico rilevante (450 veicoli nelle ore di punta del mattino) e con una larghezza inadeguata

CASTELFRANCO VENETO Taglio del nastro questa mattina per il nuovo percorso pedonale lungo via Bella Venezia a nord del centro cittadino. Un intervento importante per la messa in sicurezza di un tratto di 550 metri di strada a ridosso della Regionale 53 a servizio dei residenti della zona. Un’opera attesa per una strada dal traffico rilevante (sino a 450 veicoli nelle ore di punta del mattino) e con una larghezza inadeguata (la sezione media è di 4,40 metri).

I lavori eseguiti rientrano nell’accordo dell’ottobre 2011 tra Amministrazione comunale e la ditta Casa e Clima srl quale compensazione nel piano di lottizzazione approvato dal Consiglio comunale nel 2010.  Sia gli espropri per la realizzazione del percorso pedonale e allargamento della strada, sia il progetto che l'esecuzione dei lavori sono stati eseguiti dalla ditta con la supervisione e approvazione dei tecnici comunali.

Il progetto, in primo stralcio, ha avuto un costo di 800 mila euro ed ha riguardato la riconfigurazione del primo tratto di via Bella Venezia con l’allargamento della sede stradale e la realizzazione di un marciapiede sul lato ovest di 1,5 metri ridotto ad 1 metro per diminuire l’impatto sui vincoli presenti come recinzioni ed accessi carrai. Sono infine stati realizzati dei tratti di raccordo con la viabilità esistente a nord, prima del ponticello sulla Roggia La Roi ed a sud dopo il ponte sull’Avenale di via Ponte di Legno.

Soddisfatto il sindaco, Stefano Marcon: «Con l’apertura di questo percorso pedonale, andiamo a rispondere alle richieste dei residenti per una maggiore sicurezza negli spostamenti soprattutto per le fasce più deboli. Un‘opera attesa realizzata grazie all’accordo e disponibilità della Ditta. Proseguiremo gli interventi in questa zona della Città con l’installazione all’incrocio di un Photored, arginando così quanti non rispettano il semaforo in barba alla sicurezza ed al codice della strada».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento