Castelfranco Veneto: le "Notti magiche" accendono la città nel mese di luglio

Musica, arte e spettacolo, tutto sotto le mura cittadine per dieci serate assolutamente da non perdere, soprattutto a ridosso del Teatro Accademico

CASTELFRANCO VENETO Vernice lunedì mattina nella sala Consiliare del Municipio della rassegna estiva “Notti Magiche - Musica, arte, spettacolo sotto le mura”. A presentare il programma di spettacoli il vicesindaco, Gianfranco Giovine, l’assessore alla Cultura, Franco Pivotti, Carlo Simioni dell’Ufficio Cultura ed alcuni protagonisti delle 10 proposte che caratterizzeranno il prossimo mese di luglio.

«Si tratta di un primo esperimento per una brillante idea che il Comune ha fatto propria – ha introdotto il vicesindaco Giovine – ed a cui confido molto perché è un progetto composito capace di offrire un’ampia proposta alla Città». Dieci serate suddivise nelle varie settimane di luglio che avranno nell’Arena all’aperto allestita per l’occasione a ridosso del Teatro Accademico (ed in caso di maltempo all’interno dello stesso Teatro) il cuore pulsante capace di emozionare sotto le stelle. E proprio un’esplosione di stelle colorate a significare le molteplici proposte sono state scelte quale immagine di questo primo calendario di eventi. «Questa offerta culturale – ha spiegato l’assessore Pivotti – parte dall’esperienza dello scorso anno dell’associazione  A.G.O.D. - Associazione Giovani per l'Opera del Duomo e che ha colto un grande successo. Noi l’abbiamo ripresa ed allargata con un nuovo formar: non solo concerti ma anche spettacoli di danza e letterali.

Dieci appuntamenti a cui se ne potrebbero aggiungere altri. Abbiamo ad esempio contattato il gruppo giovani di Castelfranco per dare loro spazi dove esibirsi viste le richieste in essere ma alcune loro difficoltà organizzative non hanno permesso di concretizzare questa collaborazione. Abbiamo coinvolto anche le librerie della Città che riteniamo essere delle vere e proprie agenzie culturali. Tra gli indirizzi dell’Assessorato c’è infatti quello di implementare la lettura e l’uso della biblioteca perché un buon libro fa bene alla mente e all’anima. Vogliamo poi permettere a tutti di usufruire della cultura mettendo le persone in condizione di capire i diversi eventi culturali proposti allargando lo spazio con spettacoli che possano piacere. Un modo concreto per partecipare alla vita culturale della Città».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il calendario di "Notti magiche" è stato illustrato nel dettaglio da Carlo Simioni che ha lasciato agli ospiti in sala la presentazione della serata. Tra gli interventi quello del direttore del Conservatorio Steffani, il maestro Stefano Canazza che nella sinergia di lavoro intrapresa con l’Amministrazione comunale ha inserito nel programma tre serate. A contorno dei 10 spettacoli, per un panorama variegato e di altissimo livello, è stata inserita la mostra all’allestita nel mese di luglio alla Galleria del Teatro Accademico con una trentina di quadri del ‘900 provenienti dagli archivi comunali ed oggetto in queste settimane di nuova catalogazione in collaborazione con due stagiste universitarie. I quadri in mostra sono stati selezionati seguendo due linee di ricerca: la loro appartenenza a un dato periodo, il Novecento e la loro rappresentatività all’interno della collezione, cioè il fatto che si tratta di opere che qualificano l’alto livello espressivo che connota nel complesso la raccolta. Un’esposizione d’arte di alto profilo, per un’idea aggiornata della quadreria comunale del XX Secolo, per un mix di “vecchie glorie” della collezione tra le più interessanti e le recenti acquisizioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: allarme arancione in Veneto, Zaia temporeggia sull'ordinanza

  • Torna l'ora solare, quando vanno spostate le lancette

  • Nuovo Dpcm, Conte ha firmato: ecco che cosa cambia da lunedì

  • Pranzo tra amici si trasforma in un focolaio Covid: trovati quindici positivi

  • Covid, Zaia: «In arrivo nuova ordinanza per limitare gli assembramenti»

  • Covid, Zaia: «Treviso sta entrando nella terza fascia di emergenza»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento