rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Cronaca Castelfranco Veneto / Piazza Masaccio

Monossido di carbonio: dieci intossicati, tra cui cinque bambini

Le condizioni più preoccupanti sono quelle di una donna 31enne che è svenuta a causa delle esalazioni. L'episodio nel primo pomeriggio a Castelfranco in via Masaccio

CASTELFRANCO C'è voluto l'intervento congiunto di vigili del fuoco e Suem118 per soccorrere, nel primo pomeriggio di martedì, un nucleo famigliare composto da dieci persone, tutte di origine senegalese, intossicate dalle esalazioni di monossido di carbonio generate da un alcune stufe utilizzate per riscaldare la propria abitazione in via Masaccio, a Castelfranco. Coinvolti cinque bimbi e cinque adulti tra cui una donna di 31 anni, H.D., che a causa del malessere provocato dal monossido è svenuta. Per tutti è scattato il ricovero presso l'ospedale di Castelfranco e il successivo trasferimento presso la camera iperbarica di Vicenza. Nessuno è fortunatamente in pericolo di vita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monossido di carbonio: dieci intossicati, tra cui cinque bambini

TrevisoToday è in caricamento