rotate-mobile
Cronaca Castello di Godego

Accusato di tentata violenza sessuale va ai domicilari ma la comunità non ha fondi per ospitarlo

Mancano i finanziamenti per dare alloggio a un 28enne che, oltre a dover scontare una pena per maltrattamenti ai genitori, è accusato di aver tentato uno stupro ai danni di due donne nell'estate del 2022. Sul giovane, che secondo la difesa sarebbe schizzofrenico, il 24 ottobre si esprimerà il consulente del gup Piera De Stefani

Sarà il prossimo 24 ottobre l'udienza in cui lo psichiatra Corrado Barbagallo presenterà l'esito della perizia, disposta dal gup Piera De Stefani, su F.T., il giovane di di 28 anni, residente a Riese Pio X, che sta scontando una pena per reati di maltrattamenti in famiglia a danni dei genitori, cui avrebbe anche cercato di bruciare la casa, e che era in custodia cautelare nel carcere di Verona per delle presunte tentate violenze sessuali. Nel frattempo il 28enne ha ottenuto i domiciliari ma la comunità dove dovrebbe alloggiare non ha ricevuto i finanziamenti e quindi si trova sprovvista dei fondi per ospitarlo. In sostanza la misura è stata modificata ma manca l'esecuzione per ragioni economiche.

Il ragazzo, una ex promessa del calcio, aveva fatto richiesta tramite il suo legale, l'avvocato Alessandra Nava, di essere giudicato con il rito abbreviato per una tentata violenza sessuale e lesioni personali ai danni di due donne, avvenute tra i mesi di luglio e agosto del 2022 sul sentiero degli Ezzelini, a Castello di Godego. Una delle vittime era anche finita in ospedale in gravi condizioni per diverse fratture e le botte subite.

Il processo era condizionato da una perizia psichiatrica, presentata questa volta dalla difesa, da cui emergerebbe una incapacità di intendere e volere gravemente scemata al momento della commissione dei reati ultimi e che era verosimilmente presente già da prima. Inoltre il ragazzo sarebbe incapace di partecipare al processo. Inoltre la diagnosi parlerebbe di schizofrenia, cui il giovane sarebbe risultato portatore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accusato di tentata violenza sessuale va ai domicilari ma la comunità non ha fondi per ospitarlo

TrevisoToday è in caricamento