Folle gara in auto, l'amico 24enne muore: viene condannato a 2 anni

Daniel Mihali doveva rispondere di omicidio colposo per la tragica fine di Mircea Timis, avvenuta a Castello di Godego nell'agosto 2015. Ieri il processo con il rito abbreviato

CASTELLO DI GODEGO Nell'agosto del 2015 fu protagonista, a Castello di Godego, di una folle sfida in auto con un amico, il 24enne romeno Mircea Timis che perse la vita schiantandosi con la sua auto contro un platano. A meno di due anni da quella tragedia il superstite della "gara", Daniel Mihali, anche lui romeno di 27 anni, residente a Fonte, è stato condannato martedì ad una pena di due mesi per omicidio colposo, omissione di soccorso, morte come conseguenza di altro reato. Il processo si è svolto con il rito abbreviato e sospensione della pena. La sentenza a carico del 27enne prevede anche la revoca della patente di guida e una provvisionale di 23mila euro, più le spese legali, a beneficio del fratello della vittima.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale nella notte, muore allenatore del Ponzano amatori

  • Mister Italia 2020, un 27enne di Mogliano vince la fascia di Mister Fitness

  • Un caso di Covid-19 all'asilo, in quarantena tre classi e una maestra

  • Rapporto sessuale troppo focoso, 30enne si frattura il pene

  • Rimorchio si rovescia in strada, persi quasi 40 quintali di uva

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento