rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
Cronaca Castello di Godego

Lampeggiante sull'auto per consegnare le pizze a domicilio, denunciato

Un 20enne è stato fermato la scorsa notte dai carabinieri lungo le strade di Castello di Godego. Per il giovane è scattata una denuncia per possesso di segni distintivi contraffatti, oltre ad una segnalazione (con ritiro della patente di guida) alla Prefettura per possesso di una dose di hashish

Forse pensava di utilizzare il lampeggiante blu che teneva a bordo dell'auto per muoversi più velocemente sulle strade della Marca, visto che ai carabinieri che stanotte verso le 2 lo hanno fermato a Castello di Godego ha riferito di svolgere l'occupazione di addetto alle consegne di pizze a domicilio. Per il giovane, poco più che ventenne e incensurato, è scattata la denuncia per possesso di segni distintivi contraffatti, oltre ad una segnalazione (con ritiro della patente di guida) alla Prefettura poiché i militari dell'Arma gli hanno contestato anche il possesso di alcuni grammi di hashish. Il materiale rinvenuto, il lampeggiante appunto che si trovava a bordo dell'auto, è stato messo sotto sequestro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lampeggiante sull'auto per consegnare le pizze a domicilio, denunciato

TrevisoToday è in caricamento