Paura in una scuola primaria, alunni e maestra bloccati in ascensore

L'episodio poco dopo le 14 a Cavaso del Tomba in piazza Pieve. Sul posto Suem 118 e vigili del fuoco ma decisivo è stato l'intervento di un tecnico. Tutti incolumi i coinvolti

Un mezzo dei vigili del fuoco

Una maestra e una quindicina di alunni bloccati all'interno di un ascensore, a causa di un guasto improvviso. La disavventura è successa, poco dopo le 14 di oggi, martedì, all'interno della scuola primaria "Sartor" di piazza Pieve a Cavaso del Tomba. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Castelfranco e gli infermieri del Suem 118; la mobilitazione dei soccorsi non è fortunatamente stata necessaria, visto l'intervento, molto rapido, dei tecnici che si occupano della manutezione dell'ascensore che hanno provveduto a liberare gli alunni e la loro maestra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Tragedia in A27: perde il carico, scende a recuperarlo ma viene travolto

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Male incurabile, il sorriso di mamma Liliana si spegne a 47 anni

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Malore fatale, operaio trovato morto in casa a 42 anni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento