Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Montebelluna: celebrazioni sotto la pioggia per l'anniversario del 4 novembre

L'anniversario della vittoria della Prima Guerra mondiale è stato festeggiato sotto la pioggia con una santa messa e le celebrazioni dedicate alla memoria dei tantissimi caduti

MONTEBELLUNA Si sono svolte sotto una pioggia battente le attese celebrazioni del 98mo anniversario della vittoria della Prima Guerra mondiale a Montebelluna. Domenica mattina, autorità e cittadini si sono dati appuntamento presso la Lapide ai “Caduti 1848-1945” sotto il Palazzo Municipale, il Monumento di Caonada, la Lapide di Casa Nardei, l'Ossario di S. Lucia, il Monumento ai Caduti del cimitero del capoluogo e il Monumento ai Mutilati e Invalidi di Guerra, per ricordare i soldati trevigiani scomparsi nel conflitto.

Dopo la Santa Messa celebrata in Duomo, le celebrazioni sono continuate con due alzabandiera in Piazza Garibaldi e alle scuole Marconi. "Negli anni del centenario, assume un significato ancora più importante partecipare alla cerimonia del 4 Novembre, non per celebrare una vittoria, ma per commemorare il sacrificio sia dei soldati sia delle popolazioni civili coinvolte da un conflitto la cui violenza è terribilmente amplificata dalla potenza messa a disposizione della tecnica. Partecipare alla cerimonia del 4 Novembre è un’occasione per conservare nella memoria viva della cittadinanza un evento epocale le cui implicazioni hanno avuto effetti fino ai giorni nostri" ha dichiarato il sindaco della città Marzio Favero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montebelluna: celebrazioni sotto la pioggia per l'anniversario del 4 novembre

TrevisoToday è in caricamento