menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cene al buio: si riparte! Il gruppo di camerieri non vedenti Sbrodegai Treviso compie 5 anni

Sbrodegai dal 2011 promuove eventi per sensibilizzare i più fortunati alla comprensione delle difficoltà di chi convive con questo handicap. Durante l'evento, in un ambiente totalmente oscurato dove non è permessa alcuna fonte di illuminazione, i camerieri non vedenti serviranno la cena agli ospiti presenti ed interloquiranno con loro creando un'atmosfera familiare, allegra e spensierata

TREVISO Sono ripartite il 12 Ottobre le iniziative di Sbrodegai Treviso, il gruppo di camerieri non vedenti che dal 2011 promuove eventi per sensibilizzare i più fortunati alla comprensione delle difficoltà di chi convive con questo handicap. La grande volontà e forza d’animo che spinge il gruppo intero a voler informare, sensibilizzare e far comprendere a tutti il loro mondo, ha fatto si che nascesse anche qui a Treviso Cena al Buio, un evento nato nel 2005 che ha avuto successo in Italia e all’estero.

L’iniziativa promossa da Sbrodegai Treviso, permette a tutti i partecipanti di vivere un’esperienza diversa dall’usuale, assaporando la sensazione che si prova quando si vive utilizzando tutti i sensi tranne la vista. Durante l’evento, in un ambiente totalmente oscurato, dove non è permessa alcuna fonte di illuminazione, i camerieri non vedenti serviranno la cena agli ospiti presenti ed interloquiranno con loro creando un’atmosfera familiare, allegra e spensierata. Per tutti gli ospiti, assolutamente vietato l’uso del cellulare, di orologi o di qualsiasi oggetto distragga l’attenzione del partecipante dalla percezione del mondo attraverso quattro sensi.

E’ un’esperienza che tutti dovrebbero fare – afferma Stefania, ideatrice assieme ad Alex dell’iniziativa – perché permette di capire le difficoltà del mondo di chi soffre di questa minorazione e riduce la distanza tra i vedenti e le persone meno fortunate di loro. D’altronde – continua – si può vedere anche con il cuore”. Parte del ricavato delle cene organizzate verrà devoluto alla Scuola Triveneta Cani Guida di Selvazzano di Padova, istituto professionale in cui si allevano e si addestrano i cani guida per i non vedenti. Per rimanere aggiornati sulle prossime iniziative consultare la pagina Facebook Sbrodegai Treviso o contattare Stefania al 3497533039. E ricordate, non c’è buio che tenga!

CeneAlBuio_1-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Con un cinque al Superenalotto vince 17mila euro

  • Cronaca

    Ruba un aspirapolvere, 43enne arrestata dai carabinieri

  • Meteo

    Veneto, tornano piogge e temporali: «Rischio nubifragi a metà settimana»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento