menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia, 20mila euro per contare le anguille nella Marca

Il Sant'Artemio avvia un censimento delle anguille. L'aggiudicatario del servizio dovrà poi stilare un report dettagliato a fine lavoro

TREVISO Un fondo di ventimila euro per contare le anguille. La Provincia di Treviso avvia un censimento – un'operazione della durata di quattro mesi – finanziato con fondi comunitari, nazionali e regionali trasferiti.

Il servizio consiste nello svolgere monitoraggi all’interno delle acque dei diversi bacini idrografici della Marca “per verificare le specie ittiche presenti nei siti di campionamento – si legge nella documentazione che spiega il censimento – con particolare riguardo alla consistenza dell’anguilla”. Al termine del monitoraggio è prevista la redazione di una relazione tecnica da parte di chi si sarà aggiudicato il lavoro.

“Le azioni di monitoraggio – spiega la Provincia – prevedono una serie di censimenti ittici quantitativi e qualitativi da effettuarsi sia mediante la tecnica dell’elettropesca che mediante la posa in opera di bertovelli. Al termine delle operazioni di misura, gli esemplari catturati dovranno essere reimmersi nel corso d’acqua, tranne gli esemplari alloctoni che dovranno essere smaltiti a spese dell’affidatario. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento