menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Centri Impiego del Veneto: il 2 maggio presidio di Cgil Cisl e Uil

Dalle ore 14 alle ore 17 nei pressi della sede del Consiglio Regionale del Veneto un presidio delle lavoratrici e dei lavoratori

TREVISO Si terra il giorno 2 maggio dalle ore 14,00 alle ore 17,00 nei pressi della sede del Consiglio Regionale del Veneto un presidio delle lavoratrici e dei lavoratori dei Centri per l’Impiego del Veneto nell’ambito della discussione della proposta di legge regionale sulle politiche attive per il lavoro. Le organizzazioni sindacali di categoria Cgil Cisl e Uil chiedono alla terza commissione di approvare la proposta formulata dal consigliere Berlato che prevede il passaggio dei lavoratori dei centri per l’impiego presso la Regione Veneto e non presso l’Ente Veneto Lavoro. "Siamo convinti -si legge in un comunicato- che in questa fase così delicata per il mondo del lavoro e per il sostegno all’occupazione la Regione possa essere protagonista ascoltando anche le ragioni dei lavoratori che da mesi chiedono un rilancio dei servizi pubblici e il passaggio diretto del personale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Zaia: «Veneto rischia di tornare in zona arancione»

Alimentazione

Dinner cancelling la dieta di Fiorello: come funziona

Aziende

Migliori parrucchieri d'Italia: ecco i trevigiani al top

social

Le voci più belle del Festival di Sanremo sono venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento