Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca Via Castellana, 111

Il centro prelievi di Montebelluna non viene trasferito: rimane a Villa Pullin

Il sindaco di Montebelluna, Favero: "L'utenza è soddisfatta perché non soffre più del problema della ricerca di un posto auto ed anche il contesto è umanizzato"

Ingresso centro prelievi Villa Pullin

MONTEBELLUNA Il centro prelievi rimane a Villa Pullin per evitare di generare una pressione ulteriore di auto nell'area ospedaliera che già è in significativa sofferenza, è quanto hanno ribadito il sindaco di Montebelluna Marzio Favero, ed il direttore generale commissario dell'Ulss 8, Francesco Benazzi, in seguito alle insistenti voci sul possibile trasferimento del centro prelievi dal luogo attuale al nuovo ospedale.

“Il sindaco mi aveva spiegato fin dall'inizio che l'ipotesi di spostare il centro prelievi non era al momento perseguibile fintantoché non fosse risolta la questione dei parcheggi. Ho voluto verificare di persona e rassicuro anche le associazioni che avevano sollevato la questione sottolineando che, attualmente, per posizione, logistica e funzionalità, quello di Villa Pullin è il luogo più adeguato per ospitare il centro prelievi”, commenta il direttore generale dell'Ulss 8, Francesco Benazzi.

Sottolinea il sindaco di Montebelluna, Marzio Favero: “Non ho mai avuto dubbi sul fatto che il nuovo direttore generale avrebbe convenuto sull'opportunità di conservare il centro prelievi presso Villa Pullin. L'utenza è soddisfatta perché non soffre più del problema della ricerca di un posto auto ed anche il contesto è umanizzato. Si tratta pur sempre di una Villa decorosa per l'accoglienza delle persone. Piuttosto con Benazzi, stiamo riprendendo il confronto per chiedere alla Regione Veneto la realizzazione di nuovi parcheggi di servizio all'ospedale San Valentino e sanare in tal modo quella rimane come l'unica vera lacuna nella progettazione della nuova struttura ospedaliera. Ciò potrebbe essere possibile sia attraverso una razionalizzazione dei parcheggi a nord che consentirebbe di ottenere altri 50 stalli, sia attraverso la realizzazione di parcheggi o interrati o in silos”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il centro prelievi di Montebelluna non viene trasferito: rimane a Villa Pullin

TrevisoToday è in caricamento