Corto circuito, incendio devasta villetta a schiera

L'allarme nella serata di giovedì, poco dopo le 20.30, a Cessalto in via Giovanni XXIII. Il rogo ha interessato anche un'abitazione adiacente. Lo stabile risulta ora inagibile. Al lavoro le squadre dei vigili del fuoco di Motta di Livenza e San Donà

La villetta semidistrutta

Un incendio, provocato probabilmente da un corto circuito, ha interessato, nella serata di giovedì, poco dopo le 20.30, una villetta a schiera in una zona residenziale di Cessalto, in via Giovanni XXIII, al civico 8. Il rogo ha distrutto buona parte della copertura e del cappotto, interessando poi anche un'abitazione adiacente. Lo stabile risulta ora inagibile e i danni sono stati molto ingenti. Al lavoro le squadre dei vigili del fuoco di Treviso, Motta di Livenza e San Donà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

WhatsApp Image 2020-03-26 at 23.03.53(1)-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camion con mucche e tori si rovescia, caos sulla bretella

  • Adriano Panatta sposa a 70 anni l'avvocato trevigiano Anna Bonamigo

  • Elezioni in Veneto: guida al voto per Referendum, Regionali e Amministrative

  • Omicidio di Willy, l'autore del post razzista è uno studente trevigiano

  • Covid-19, in quarantena una classe del Leonardo da Vinci e una della materna di Cimadolmo

  • Truccavano gli esami di guida, autoscuola trevigiana nella bufera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento