Cronaca Cessalto / Via Calnova

Razzia di cavi di rame nel ristorante dismesso, fermati dai carabinieri

E' successo nella serata di giovedì a Cessalto, lungo via Calnova. Ad essere arrestati da una pattuglia, e poi rilasciati, un 31enne e un 47enne, entrambi italiani e residenti a Motta di Livenza

Sono stati sorpresi a razziare cavi di rame all'interno di un ristorante dismesso, a Cessalto, in via Calnova ma sono stati inseguiti e bloccati da una pattuglia dei carabinieri che erano stati allertati da alcuni passanti che avevano notato alcuni movimenti strani nei pressi dello stabile. Ad essere arrestati un 31enne, B.D., e un 47enne, Z.M., entrambi residenti a Motta di Livenza. I malviventi hanno tentato la fuga in auto ma sono stati costretti alla resa poco dopo. Nel bagagliaio del mezzo un quantitativo importante di "oro rosso". Entrambi i mottensi sono stati rimessi in libertà al termine delle formalità di rito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Razzia di cavi di rame nel ristorante dismesso, fermati dai carabinieri

TrevisoToday è in caricamento