rotate-mobile
Giovedì, 9 Febbraio 2023
Cronaca Cessalto

L'associazione "Solo per il bene" lancia l'allarme: "Donazioni in forte calo"

Il presidente Viotto: "La media delle persone assistite passa da 40 a 62. Dati che devono far riflettere, molto. Siamo comunque ottimisti e fiduciosi. Ce la faremo!"

CESSALTO Resi noti i risultati del primo semestre 2017 dell'associazione "Solo per il Bene", meritoria realtà attiva tra Veneto e Friuli con sede a Cessalto. "Un semestre questo che ci ha visti impegnati su ogni fronte -spiega il presidente Cristiano Viotto- con un aumento della domanda che supera il 50%. 135 i pacchi consegnati nello stesso periodo dell'esercizio 2016, 206 quelli relativi al periodo di questo esercizio. Una situazione che cerchiamo di gestire attraverso eventi ed iniziative ma che non sempre sono sufficienti. Per soddisfare il bisogno quest'anno abbiamo attinto più volte dal fondo emergenze che rispetto all'anno scorso risulta al momento ridotto del 20%. Riscontriamo infatti un calo sostanziale delle donazioni. Le riserve tuttavia ci permettono di fronteggiare il bisogno pur non dandoci la possibilità di accogliere nuove situazioni. Almeno fino ad ottobre 2017. Gli eventi e le iniziative nella seconda parte dell'anno verranno intensificati anche e soprattutto alla luce del bisogno che aumenta. La media delle persone assistite passa da 40 a 62. Dati che devono far riflettere, molto. Siamo comunque ottimisti e fiduciosi. Ce la faremo!!!!". Per sostenere l'associazione è possibile donare a questo IBAN IT89W0103061840000001628768. Visitando il sito www.soloperilbene.com o la pagina FB Solo per il Bene potrete seguire tutte le attività dell'associazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'associazione "Solo per il bene" lancia l'allarme: "Donazioni in forte calo"

TrevisoToday è in caricamento