menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Attenzione alle chiamate truffa per il sociale: raggirata anche la Lilt di Treviso

Sono diverse ormai le segnalazioni degli ultimi giorni di cittadini che vengono contattati telefonicamente per comprare biglietti per dei fasulli spettacoli di beneficenza

TREVISO Negli ultimi giorni sono ormai molteplici le telefonate che i trevigiani ricevono e in cui sono invitati ad uno spettacolo, il 23 settembre presso il cinema Corso di Treviso, destinato alla raccolta fondi per le attività di "Dottor Sorriso" nella pediatria dell'ospedale Ca' Foncello. 

Tutto cià che viene però proposto al telefono non corrisponde al vero. "LILT Giocare in corsia, dal 1994 operante tutti i giorni nella pediatria di Treviso, prende le distanze da questa iniziativa che non riguarda noi e le nostre attività istituzionali" fanno infatti sapere alcuni volontari dell'associazione. Chi dovesse ricevere quindi richieste di acquisto biglietti sui 20 euro, valuti attentamente la proposta, ben sapendo che non si tratta, nello specifico, di un'attività legale e diretta dalla LILT.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Malore dopo la vaccinazione, 57enne ricoverato in ospedale

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Con un cinque al Superenalotto vince 17mila euro

  • Cronaca

    Ruba un aspirapolvere, 43enne arrestata dai carabinieri

  • Meteo

    Veneto, tornano piogge e temporali: «Rischio nubifragi a metà settimana»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento