rotate-mobile
Cronaca Sant'Antonino

Il chirurgo Roberto Nistri aggredito all'uscita dell'ospedale di Padova

Lunedì pomeriggio Roberto Nistri, medico chirurgo trevigiano, è stato aggredito a bastonate da due sconosciuti all'uscita dal lavoro, nel parcheggio dell'ospedale di Padova

Preso a bastonate all'uscita dal lavoro, senza nemmeno sapere perché. La vittima dell'aggressione, avvenuta lunedì pomeriggio all'ospedale di Padova, è il chirurgo trevigiano Roberto Nistri, 55 anni.

Verso le 14.30 il medico, che vive a Sant'Antonino a Treviso e da circa trent'anni lavora nel nosocomio patavino, si stava dirigendo verso la propria auto, come fa tutti i giorni.

Dietro di lui due uomini, ai quali però Nistri non ha dato peso. All'altezza di via Calza, però, i due lo hanno spinto a terra e preso a bastonate e calci, senza proferire parola.

Il 55enne ha cercato di difendersi dai colpi, rannicchiandosi a terra e schermandosi con le mani. Prima di lasciarlo, ricoperto di lividi, i due aggressori hanno solo detto "Andiamocene".

Nistri è stato soccorso da alcuni ragazzi, che lo hanno accompagnato in ospedale a farsi medicare. Ne avrà per trenta giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il chirurgo Roberto Nistri aggredito all'uscita dell'ospedale di Padova

TrevisoToday è in caricamento