menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Vigili in centro storico (archivio)

Vigili in centro storico (archivio)

Ciclista ubriaco aggredisce i vigili e danneggia camera di sicurezza

La polizia locale ha arrestato un 27enne in preda all'alcol. Dopo un incidente ha cominciato a inveire contro di loro. Rinchiuso, si è agitato

TREVISO - La polizia locale, intervenuta martedì sera  per un incidente stradale che vedeva coinvolti un ciclista  e un auto, certamente non si attendevano quanto poi accaduto. Il ciclista, T.A.  27enne trevigiano, in evidente stato di ubriachezza, alla richiesta degli agenti di fornire le proprie generalità, dopo essersi rifiutato, inveiva contro gli stessi minacciandoli, rifiutando poi di sottoporsi all'alcol test.

Dopo aver strappato  dalle mani dell'agente il blocco dei verbali, e  aver cercato di fuggire a piedi, è stato raggiunto dagli operatori. Ha opposto resistenza, scalciando verso gli agenti e cercando di colpirli. Il giovane  a questo punto è stato ammanettato.  Accompagnato in  comando, seppur rinchiuso nella camera di sicurezza,  in preda ai fumi dell'alcool ha causato gravissimi danni alla struttura, scardinando parte di una porta interna e alcune suppellettili.

Il pm di turno ne ha disposto la presentazione all'udienza per direttissima fissata per mercoledì mattina, per la convalida dell'arresto. Il giovane, resosi probabilmente conto di quanto aveva fatto, si era tranquillizzato e si è scusato per il comportamento tenuto la serata precedente. Ovviamente dovrà risarcire l'amministrazione anche degli ingenti danni arrecati.  


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento