menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ciclista scompare sul Grappa: partono le ricerche, ma era a casa

L'allarme alle forze dell'ordine è scattato dai due compagni dell'uomo che lo avevano perso di vista ed erano preoccupati per le sue condizioni

CRESPANO DEL GRAPPA Ore di paura nella serata di lunedì per due amici ciclisti a Crespano del Grappa: verso le 19 infatti hanno allertato le forze dell'ordine in quanto preoccupati per le sorti di un loro compagno di giornata che era scomparso senza più dare notizia di sè.

I due ciclisti infatti, dopo essersi separati dall'amico, lo avevano aspettato invano al parcheggio. L'uomo però, F.B. 47enne di Rovigo, arrivati ad un paio di chilometri da Cima Grappa, visto il maltempo e la stanchezza, alle 16.30 era rimasto indietro e aveva fatto cenno agli altri due che sarebbe sceso in solitaria con calma. Gli amici a quel punto, dopo aver raggiunto la cima ed essere tornati a valle, lo avevano atteso alle auto avendo tra l'altro le chiavi della sua macchina. A più riprese avevano anche tentato di contattarlo telefonicamente per cercare di capire dove fosse, ma purtroppo il cellulare risultava sempre spento. Da qui l'allarme.

Dopo aver quindi sentito carabinieri e ospedale, i soccorritori della Pedemontana del Grappa, con il Centro mobile di coordinamento e le stazioni di Feltre e Prealpi Trevigiane, si sono suddivisi e hanno iniziato la ricerca, finché passate da poco le 21, l'uomo che era tornato a casa in bici, ha chiamato i suoi amici avvertendoli della sua posizione. A quel punto le squadre sono quindi state fatte rientrare, non senza però riprendere l'uomo per non aver avvertito prima i suoi amici delle proprie intenzioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Il peso cambia da un giorno all'altro, perchè?

Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento