menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In classe con l'ordigno bellico, evacuata la scuola media

L'episodio martedì mattina a Cimadolmo. Lo studente teneva l'ordigno nel suo zainetto: il proiettile da mortaio è stato sequestrato e consegnato agli artificieri dell'esercito

CIMADOLMO Un proiettile da mortaio calibro 75 risalente alla prima guerra mondiale: con questo ordigno, occultato all'interno di uno zainetto, uno studente della scuola media di Cimadolmo ha scatenato il panico tra compagni di scuola e insegnanti. L'episodio è avvenuto nella mattinata di martedì durante un incontro organizzato dall'istituto è dedicato proprio alla Grande guerra.

La preside, informata del fatto da una delle docenti, ha immediatamente fatto evacuare il plesso scolastico di via Lovadina. A riportare la notizia è il quotidiano La tribuna. Sul posto sono intervenuti i carabinieri che dopo aver verificato la consistenza del mortaio lo hanno sequestrato e consegnato agli artificieri dell'esercito. Sono al vaglio provvedimenti da parte dell'istituto nei confronti dello studente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento