Lotta all'alta velocità: a Carbonera spuntano cinque nuovi autovelox

Il Comune dichiara lotta aperta agli automobilisti con il vizio dell'alta velocità. Cinque nuove torrette sono state installate, anche se entreranno in funzione solo nelle prossime settimane

CARBONERA Via Codalunga, via Grande di San Giacomo, via Vittorio Veneto, via Chiesa di San Giacomo e via Castello: se con la vostra automobile siete soliti transitare nel comune di Carbonera segnatevi questi cinque indirizzi perché è qui che il Comune ha deciso di posizionare una serie di nuovi autovelox per cercare di arginare il fenomeno dell'alta velocità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si tratta, per il momento, di una serie di torrette vuote che potranno essere attivate solo in presenza della polizia locale a partire dai prossimi mesi. La speranza dell'amministrazione comunale è quella che alla vista delle sole torrette gli auomobilisti possano ridurre la velocità almeno sulle strade del territorio urbano, teatro di diversi incidenti negli ultimi mesi. Una situazione divenuta, giorno dopo giorno, sempre più grave. Inizialmente il Comune aveva optato per l'installazione di alcuni rallentatori come quelli presenti in viale Brigata Marche, ma alla fine la decisione di ricorrere agli autovelox è apparsa la sola possibile per provare a ridurre i problemi legati alla velocità. Tra i cittadini c'è già chi storce un po' il naso, per il momento però non ci sono troppi pericoli di incappare in multe o sanzioni. L'attivazione delle colonnine anti-velocità entrerà in vigore solo nelle prossime settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gioca al Lotto e vince 165mila euro centrando una quaterna

  • E' morto Tommaso, il bimbo di Dosson schiacciato da un cancello

  • Ex Caserma Serena: 133 migranti positivi al test del tampone

  • Disperate le condizioni del bimbo schiacciato da un cancello scorrevole

  • Cancello scorrevole si stacca e travolge bimbo di quattro anni, grave in ospedale

  • Coronavirus, Zaia: «In Veneto misure prorogate fino al 15 ottobre»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento