menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cinque Stelle trevigiani verso Ca' Sugana: "No al nuovo park all'ex Pattinodromo"

"Un'opera che potrebbe seriamente danneggiare le vicine mura della Città" - affermano i pentastellati trevigiani pronti alla corsa per le amministrative 2018

TREVISO "No al park interrato dell'ex pattinodromo". A dirlo è il Movimento 5 Stelle di Treviso che scenderà in piazza, domani mattina alle porte del mercato, con un banchetto informativo per protestare contro la costruzione di un futuro parcheggio sotterraneo nell'area del' ex pattinodromo. "Un'opera che potrebbe seriamente danneggiare le vicine mura della Città" - affermano i pentastellati trevigiani.

Un Movimento 5 Stelle che a Treviso sta guardando anche a Ca' Sugana. La corsa alle amministrative 2018 per la poltrona di Sindaco potrebbe vedere una rosa di tre nomi - non ancora resi noti - ma che per l'inizio di Dicembre vedrà delineare un sicuro candidato grillino nel capoluogo della Marca. "Stiamo definendo in questi giorni il programma per le elezioni amministrative. - afferma il Movimento 5 Stelle di Treviso - Gli altri partiti sono già usciti allo scoperto perché a nostro parere non si sono impegnati ad ascoltare i cittadini nei quartieri, cosa che noi invece abbiamo fatto con il Quartieri Tour".

Delle elezioni amministrative che si allargano sempre più quindi, con dei pentastellati pronti ad affrontare la ricandidatura del Sindaco Giovanni Manildo del Partito Democratico, il consigliere della Lega Nord Mario Conte - appoggiato dalla lista Zaia -, l'ex assessore Andrea De Checchi con un centrodestra esteso, che ha già visto la "benedizione" dello Sceriffo Gentilini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
blog

Il papà più bello d'Italia? Ha 34 anni, è trevigiano ed è gay

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento