Scappa dalla comunità di recupero, arrestato a Cison di Valmarino

Rintracciato dai carabinieri mentre passeggia per strada: 18enne di Schio riaccompagnato a Marghera da dove era fuggito mentre scontava una pena per estorsione e maltrattamenti in famiglia

Cison di Valmarino

I carabinieri della stazione di Cison di Valmarino hanno arrestato per evasione un 18enne, D.J, di origini messicane ma residente a Schio. Il giovane è stato fermato da una pattuglia mentre camminava lungo la strada nella località dell'alta trevigiana. Dagli accertamenti è emerso che il 18enne stesse scontando la pena di un anno e sei mesi di reclusione presso la comunità educativa di recupero di Marghera dopo una condanna per estorsione e maltrattamenti in famiglia. Gli episodi di cui lui si rese protagonista risalgono al periodo tra il 2016 e il 2018 a Schio, quando il giovane era ancora minorenne.

D.J., è stato chiarito, si è allontanato dalla comunità di recupero e i carabinieri lo hanno quindi arrestato e, su disposizione della Procura dei ninori di Venezia, riaccompagnato presso la struttura di Marghera dove si trovava prima della fuga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saluta il figlio, poi il tragico malore in casa: muore a 46 anni

  • Accende la stufa a pellet con l'alcool, 31enne gravemente ustionata

  • Tragedia da "Ciao bei": aiuto cuoco muore per un malore

  • Trovata cadavere Rosanna Sapori, giornalista «scomoda» del Nordest

  • Malore improvviso in casa porta via alla vita Irene, 46enne madre di famiglia

  • Cadavere affiora dal Monticano, è il corpo di Marco Dal Ben

Torna su
TrevisoToday è in caricamento