menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cison di Valmarino: il borgo finisce sul prestigioso catalogo Philips

Nel corso del meeting sull'informazione #soligoinrete l'assessore al turismo di Cison ha svelato che il borgo è finito sulle pagine del catalogo

CISON DI VALMARINO- Il meeting sull'informazione #soligoinrete ha ospitato nella giornata di sabato l'incontro "Cison: un comune vivo. Dai Borghi più belli d’Italia alle falde del Kilimangiaro”.  Obiettivo: raccontare e ripercorrere l’epopea di un Comune che, un po’ come Cenerentola, in un ventennio è passato dai margini della provincia trevigiana a diventarne il suo fiore all'occhiello.

Ospiti dell'appuntamento l’assessore al turismo Federico Chech, con un trio di architetti: Fabio Nassuato, Enrico De Mori e Michele Potocnik. L’amministrazione cisonese ha ripercorso le tappe di un lungo cammino che ha portato Cison ad entrare prima nei "Borghi più Belli d’Italia"  e recentemente a ricevere la certificazione "American Friendly". L'assessore Chech ha snocciolato dati e ambizioni del Comune di Cison che, forte di un territorio ricco di bellezze e di manifestazioni come "Artigianato Vivo", punta a far soggiornare i tanti turisti che già arrivano in paese nei fine settimana e durante le manifestazioni.

Il discorso si è poi spostato sulle vie dell’acqua di Cison, con il presidente Michele Potocnik che ha parlato della valenza di questo ambiente unico lungo il terrente Rujo, con le sue canalette e i mulini immersi in una natura incontaminata. Il desiderio è quello di mettere in funzione una ruota per produrre energia elettrica in collaborazione con un privato. In chiusura l’assessore Chech ha svelato una chicca per tutti i presenti: Cison è stato immortalato nel catalogo della multinazionale "Philips" come esempio di compatibilità di un borgo storico con le luci al led di ultima generazione. Le foto del catalogo hanno lasciato tutti a bocca aperta, fornendo la prova tangibile che Cison ha tutte le carte in regola per entrare di diritto nel circuito del turismo internazionale. Un altro grande successo per uno dei borghi più belli della Marca.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
  • Incidenti stradali

    Schianto tra due moto e un'automobile: morto un centauro 25enne

  • Cronaca

    Lutto a Follina, l'alpino Mario Naibo è andato avanti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento