rotate-mobile
Martedì, 6 Dicembre 2022
Cronaca

Omicidio di Rolle, ecco chi erano i coniugi trucidati

Loris Nicolasi, pensionato, e Anna Maria Niola, casalinga, da tempo vivevano a Cison dove in passato avevano creato e gestito anche l'osteria "Ai nostri veci"

CISON DI VALMARINO Loris Nicolasi e Anna Maria Niola, originari di Nervesa, si sposarono giovanissimi: lui 17 anni, lei 14 quando ebbero il primo figlio, Eddi. La coppia si trasferì a Milano dove l'uomo trovò lavoro come disegnatore tecnico. Nel 1973, dopo un esaurimento nervoso, Loris decise di fare ritorno con la moglie nella Marca, trasferendosi a Nervesa (dove l'uomo risulta ancora avere residenza). Insieme acquistano un terreno a Rolle dove costruiscono casa e avviano l'osteria "Ai nostri veci", attiva per una decina di anni. Chiusa questa attività Loris diventa bidello presso una scuola di Lancenigo e poi imbianchino nei paesi del circondario. La coppia ha due figli, Eddi, trasferitosi in Germania per aprire una gelateria, e Katiuscia, di professione casellante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio di Rolle, ecco chi erano i coniugi trucidati

TrevisoToday è in caricamento