Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca Centro / Piazzale Duca D'Aosta

Clochard picchiato in stazione, cercava di evitare un furto di bici

L'uomo, un 66enne che solitamente stanzia al primo binario della stazione ferroviaria di Treviso, è stato malmenato da due ladri ventenni

TREVISO E' stato picchiato selvaggiamente da due ventenni solo perchè intervenuto per allontanarli dal posteggio biciclette nei pressi della stazione dei treni a Treviso e per questo è stato ricoverato poi all'ospedale da dove è uscito con quattro giorni di prognosi a causa delle ferite riportate.

Si tratta di G.G., 61enne clochard molto conosciuto in zona in quanto staziona spesso al primo binario della stazione. Nella notte tra domenica e lunedì però, verso le 3.45, si è accorto che due ragazzi erano intenti a forzare i lucchetti di sicurezza delle biciclette posteggiate lì vicino e senza pensarci due volte è subito accorso per cercare di allontanarli. Dopo però un primo scambio di parole, i due giovani, entrambi sui vent'anni e vestiti rispettivamente con una maglia blu e una rossa, hanno iniziato a picchiare il 61enne finchè un altro clochard di 50 anni non è sopraggiunto sul posto perchè richiamato dalle grida dell'uomo.

A quel punto, come riportano i quotidiani locali, è stata avvertita anche la polizia, ma al suo arrivo i due ladri si erano già allontanati verso il centro. Saranno ora quindi visionate le immagini delle telecamere di sicurezza della zona per cercare di dare un'identità alla coppia di aggressori. In ogni caso nessuna denuncia è ancora stata aperta, ma l'identikit dei due pare sia comunque molto dettagliato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clochard picchiato in stazione, cercava di evitare un furto di bici

TrevisoToday è in caricamento