A Vascon tutti "Co i piè descalsi": la nuova edizione al via dal 14 settembre

Torna in città, in occasione della tradizionale sagra paesana, il Festival internazionale dell’arte performativa e del teatro di strada. Tantissimi gli artisti presenti

VASCON Dopo mesi di preparativi e tour tra i più importanti festival italiani ed europei, il Gruppo 86 di Vascon è pronto a dar vita, per il ventesimo anno consecutivo, a cinque giorni di festa, spettacolo, musica, teatro di assoluto livello tecnico artistico e di qualità.

Dal 14 al 18 settembre, in occasione della sagra di Vascon, torna infatti "Co i piè descalsi", il tanto atteso festival dedicato all’arte di strada che in questi ultimi anni ha riscosso un grandissimo successo portando migliaia di persone da tutto il Veneto e non solo. Spettacoli di strada, arte, teatro di figura, mostra dell’artigianato e del biologico, laboratori del gioco, Pompieropoli, enogastronomia e molto altro saranno protagonisti nel weekend (sabato 16 e domenica 17) mentre live musicali con importanti band della Marca abbinate a degustazioni culinarie presso lo stand, animeranno le altre serate. Si parte giovedì 14 con El cuento de la chica y la tequila live in Frasca mentre sotto lo stand sarà possibile degustare una succulenta tagliata abbinata ad una birra artigianale locale. Venerdì il Baccalà sarà il re indiscusso tra le specialità gastronomiche proposte presso lo stand mentre in Frasca, sotto al campanile, si potrà ballare in compagnia dei Manodopera. Lunedì, serata conclusiva dell’evento, dedicata ironicamente alla pasta; live show dei simpaticissimi “THE WESTERN SPAGHETTI” e specialità culinaria della serata dedicata ai “Bigoi”.

Nell’atteso weekend del 16 e 17 settembre arriveranno a Vascon 15 compagnie da tutto il Mondo, artisti dal Cile, Giappone, Argentina, Francia, ma anche molti italiani. Oltre 60 repliche in 2 giorni. Tra le tante esibizioni, tutte comunque imperdibili, segnaliamo lo spettacolo imperdibile fatto di salti mortali, figure aeree e musica di CIRCO ZOE’, l’adrenalinico show fatto di acrobazie pazzesche su bascula coreana della compagnia francese LA CONTREBANDE, uno spettacolo meraviglioso, potente ma elegante ed innovativo con il fuoco come non lo avete mai visto del giapponese KIWAMU’, la comicità argentina di MAURO WOLYNSKI, la magia di KAPITAN TRABUK e tanti altri spettacoli circensi, acrobatici e musicali delle numerose compagnie ospitate. L’ingresso al festival continua ad essere gratuito nonostante l’impegno da parte degli organizzatori rimanga sempre importante. “Contiamo sul buon senso della gente che viene a trovarci e ci sostiene gustando le nostre prelibatezze e lasciando una piccola offerta nel nostro GRANDE CAPPELLO: anno dopo anno abbiamo conquistato sempre più appassionati al nostro festival e siamo consapevoli che insieme possiamo continuare a sostenere l’arte e il teatro di strada anche li in una semplice via, in un piccolo giardino che diventano magicamente palcoscenici unici per due giorni.

Una festa legata alle proprie tradizioni, ma fatta di ricerca della qualità in ogni settore, ospitalità, cortesia, rapporto amichevole con gli artisti ed il proprio pubblico. Sempre diversa, per idee, soluzioni scelte artistiche innovative e al passo con le ultime tendenze, senza dimenticare le straordinarie opere dei nostri artigiani e valorizzando al meglio le proposte enogastronomiche del territorio. Co i piè descalsi ospiterà anche il tradizionale mercatino del biologico e dell’artigianato artistico con circa 50 espositori, frutto di un’attenta e accurata selezione maturata negli anni, che propongono prodotti artigianali di alta qualità. Una parte del programma è quasi interamente dedicata ai bambini, cui verrà dedicata anche in questa edizione un’area denominata “POMPIEROPOLI”: un percorso ludico-formativo costituito da diverse postazioni in cui i bambini si cimenteranno in esercizi che simulano alcuni momenti delle attività dei Vigili del fuoco, per favorire nei piccoli pompieri la percezione della loro sicurezza e la consapevolezza del rischio. Per tutte le info, gli orari, il programma del week end e la mappa dei parcheggi visitate il sito www.gr86/descalsi. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Treviso e provincia nel weekend: tre giorni di feste e divertimento

  • Camper sbanda e distrugge una balaustra del ponte di Vidor: gravi disagi al traffico

  • Autotreno pieno di ghiaia si ribalta in strada: traffico in tilt

  • Schianto contro un'auto, grave motociclista 46enne

  • Come pulire la lavatrice: consigli per farla tornare come nuova

  • Furti da Coin ed H&M, due denunciati dalla polizia

Torna su
TrevisoToday è in caricamento