menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Allarme gelo: nel week end 500 richieste d'intervento alla Piave servizi

Dalle quattro alle cinque squadre hanno operato sul territorio per risolvere i problemi evidenziati dagli utenti come la rottura di contatori e il congelamento di tubazioni e apparecchiature idrauliche

CODOGNE' Piave Servizi Srl, la società che gestisce il servizio idrico integrato in 39 Comuni delle province di Treviso e Venezia. Le temperature particolarmente rigide hanno creato problemi a diversi contatori e tubazioni, che hanno portato centinaia di utenti a contattare il numero verde di pronto intervento 800-590705 per segnalare problematiche indotte dal gelo, fattore comune dalla scorsa settimana non solo al territorio di Piave Servizi ma a tutta l’area pedemontana veneta. Nel solo weekend le telefonate ricevute al numero verde sono state più di 500, mentre gli interventi sono stati finora tra i 300 e i 400. Dalle quattro alle cinque squadre hanno operato sul territorio per risolvere i problemi evidenziati dagli utenti come la rottura di contatori e il congelamento di tubazioni e apparecchiature idrauliche.

In alcuni casi, i tempi di attesa per ottenere una risposta dagli operatori del numero verde sono stati più lunghi del normale proprio a causa dell’alto numero di chiamate. Piave Servizi si scusa per il disagio e ricorda agli utenti di proteggere i contatori dal gelo per evitarne la rottura, come ricordato anche nelle bollette negli spazi riservati alle comunicazioni della società. È inoltre opportuno che in circostanze del genere gli impianti utilizzati di rado vengano svuotati.

“Piave Servizi ha dimostrato di essere una società pronta a gestire emergenze come quella degli ultimi giorni – afferma il presidente Alessandro Bonet – scrivere nelle bollette i suggerimenti agli utenti su come comportarsi in situazioni del genere si è dimostrata una buona intuizione. Insieme alla direzione e in contatto con le squadre operanti sul territorio stiamo monitorando l’evoluzione della situazione meteorologica. Rimaniamo a disposizione degli utenti”.

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento