Cronaca

J-Ax alla Super Sonic Music Arena: tutto pronto per sabato 21 marzo

Lo Zio da 2 milioni di nipoti porta a San Biagio il tour per il nuovo album, annunciato il tutto esaurito per l'unica data prevista in Triveneto

A tre anni dall’ultimo disco Alessandro Aleotti, in arte J-Ax, torna sulla scena discografica con “il bello d’esser brutti” che attualmente il cantante sta portando in giro per l’Italia con un tour da (quasi) tutto esaurito. Il lavoro, prodotto da Newtopia e distribuito da Sony Music Italy, contiene ben 20 tracce. I pezzi delineano il concetto di “rap and roll” con cui il cantante si definisce: J-Ax canta sul beat e rappa sulla chitarra con l’influenza di amici vecchi e nuovi (immancabile Neffa che co-firma 5 pezzi cui si aggiunge il nuovo compagno di avventura, come cofondatore di Newtopia, Fedez). Per quanto riguarda il tour sono previste tre date all’Atlantico di Roma (la prima già sold out in prevendita) e 5 concerti all’Alcatraz di Milano (di cui 4 già esauriti in prevendita) si aggiungono altri importanti appuntamenti che toccheranno le città di Firenze, Bologna, Napoli e San Biagio di Callalta (Treviso), dove la Supersonic Music Arena offrirà il proprio palco all’unico live dell’artista nel Triveneto per sabato 21 marzo: la data ha sià segnato il tutto esaurito.

Il titolo dell’album, “Il bello d’esser brutti”, racchiude il racconto di una vita: i loosers, i nerd, quelli che in partenza sembrano svantaggiati arrivano al traguardo da vincitori, anche se poi di vincere qualcosa a J-Ax non sembra importare (disco di platino a parte).  Viene proposto un sentimento di reazione a chi impone l’uniformità sociale, usando la diversità come arma segreta. Il disco è ricco di mutevoli registri e contaminazioni di generi differenti (rap, rock, reggae, punk, pop, soul): J-Ax canta con i Club Dogo (Old Skull) e rivista il rap hardcore, canta con Nina Zilli, Neffa e Cile (con cui in Maria Salvador sembra proporre un remake ben riuscito di Ohi Maria a base latino-americana) e con il socio Fedez, la cui presenza artistica si nota ben nel “pianoforte rappato docilmente” (Maurizio Ridolfo, Rolling Stone Italia) carta vincente del venticinquenne rapper milanese.

La prossima data da segnare in agenda è quella dell’11 aprile, in cui J-Ax si esibirà sul palco del Vox Club a Nonantola (Modena), tutte le informazioni riguardo il tour sono reperibili su www.azalea.it e ticketone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

J-Ax alla Super Sonic Music Arena: tutto pronto per sabato 21 marzo

TrevisoToday è in caricamento