menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Concerto, celebrazioni religiose e giostre per ricordare San Tiziano a Ceneda

A Vittorio Veneto entrano nel vivo i festeggiamenti in onore del patrono della città e della diocesi vittoriese. Da giovedì piazza Giovanni Paolo I accoglierà le giostre. In Cattedrale nel fine settimana vespri, messa solenne e Concerto di San Tiziano con il Coro Antica Eco

VITTORIO VENETO Entrano nel vivo, a Ceneda di Vittorio Veneto, i festeggiamenti dell’Antica Sagra di San Tiziano, patrono della città e della diocesi vittoriese. Da domani, giovedì 12 gennaio, in piazza Giovanni Paolo I saranno attive le giostre, una ventina di attrazioni per grandi e piccini che per dieci giorni animeranno il quartiere. Quest’anno non sarà attivo il tradizionale chiosco curato da Insieme per Ceneda e dai giovani della parrocchia: sono in corso degli adeguamenti della struttura e, non appena ultimati, il chiosco tornerà operativo ai prossimi appuntamenti che animano il quartiere.

Domenica 15 gennaio, alle 16 nella cripta della Cattedrale, il tradizionale Concerto di San Tiziano quest’anno affidato al Coro “Antica Eco” di Puos d’Alpago (BL) diretto dal maestro Alessio Lavina. Il coro (www.coroanticaeco.it) “Antica Eco” è attivo dal 1992 e attualmente è composto da 34 coristi, con all’attivo esibizioni in tutta Italia. Per il Concerto in onore di San Tiziano proporranno un ricco programma: An Irish blessing (James E. Moore), il brano rinascimentale If ye love me (T. Tallis), Lord I want (Spiritual), Calon lan (John Hughes) canto tradizionale gallese, Sicut cervus (G.P. da Palestrina), Alma Redemptoris Mater (G.P. da Palestrina), Ave Maria (F. Liszt), Ave verum (W.A. Mozart), I’m gonna sing (Spiritual – arm. A. van Ryckeghem), Soon ah will be done (Spiritual – W.L. Dawson), Ora è tempo di gioia (Gen Rosso) e Haec dies (C. Sacco).

Sempre domenica, alle 20, nella cripta dove sono custodite le spoglie del patrono, il vescovo della diocesi di Vittorio Veneto, monsignor Corrado Pizziolo, presiederà i Vespri Solenni. Le celebrazioni religiose proseguiranno lunedì 16 gennaio, giorno di San Tiziano. Alle 10 in Cattedrale solenne pontificale presieduto dal Vescovo e concelebrato dai sacerdoti della diocesi. Domenica 22 gennaio, durante la messa delle 10 in Cattedrale, si terrà la premiazione del Concorso presepi realizzati dalle famiglie della parrocchia, mentre alle 15.30 il cardinale Beniamino Stella presiederà la messa che celebra i suoi 30 anni di ordinazione episcopale. Parteciperanno per l’occasione le corali parrocchiali della diocesi. Sempre in Cattedrale è ancora visitabile il presepe artistico realizzato con dedizione da un gruppo di parrocchiani.

Nel salone del patronato Costantini-Fiorentini, in piazza XI Febbraio a lato della Cattedrale, è sempre aperta la Pesca di beneficenza con ben 7.500 premi in palio. Il ricavato andrà per sostenere degli interventi di manutenzione del patronato. La pesca è aperta fino al 22 gennaio dal lunedì al venerdì dalle 15 alle 18,30, il sabato dalle 15 alle 20 e la domenica e nei giorni festivi dalle 8.30 alle 20. Alla regia dell’Antica Sagra di San Tiziano, dal 5 al 22 gennaio 2017, ci sono i volontari di Insieme per Ceneda supportati dai Gruppi parrocchiali Pesca di beneficenza, Presepe artistico, Concorso presepi e San Nicolò, oltre al Gruppo Marciatori Domo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Il taglio capelli dell'estate 2021? È il little bob

Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento