Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Le voci della trevigiana Art Voice Academy per il concerto di Natale in Vaticano

Il grande appuntamento musicale prenatalizio, che quest’anno giunge alla 25° edizione, si terrà sabato 16 dicembre nell’Aula Paolo VI e sarà trasmesso il 24 dicembre in prima serata su Canale 5

TREVISO Una cultura dell’incontro per costruire la pace: il tema della venticinquesima edizione del Concerto di Natale, quest’anno nuovamente in in Vaticano, nell’Aula Paolo IV, sabato 16 dicembre e in onda in prima serata su Canale 5 lunedì 24 dicembre, si concretizzerà a partire da quanto avverrà sul palco, dove le giovani voci di Art Voice Academy, l’accademia trevigiana diretta dal Maestro Diego Basso, affiancheranno alcuni tra i più grandi artisti internazionali, da Patti Smith a Imany, Noa, Lola Ponce, Gigi D’Alessio, Joaquin Cortes, Hevia, Al Bano, Alex Britti, Enrico Ruggeri, Andrea Griminelli, Fabio Armiliato, Giò Di Tonno, Suor Cristina, Syria e tanti altri.

Il concerto natalizio, prodotto dalla Prime Time Promotions con il sostegno e il patrocinio della Congregazione per l’educazione cattolica, torna dopo dodici anni in Vaticano e per l’occasione vedrà la partecipazione accanto ai 6 vocalist di Art Voice Academy anche di 19 componenti dell’Art Voice Choir. Si tratta di ragazze e ragazzi che recentemente hanno partecipato alle produzioni televisive Viva Mogol!, Rai 1, e Music, in onda su Canale 5, e che si esibiscono con l’Orchestra Ritmico Sinfonica Italiana, diretta dal Maestro Diego Basso, in numerosi concerti live, condividendo il palcoscenico con i più grandi musicisti e cantanti della scena nazionale e internazionale. Sono anche le voci ufficiali di importanti progetti musicali, tra i quali: Chi fermerà la musica, Giusto per la Musica, Omaggio a Morricone, Due passi per Broadway”, Swing italiano, I grandi film di Hollywood, Tu chiamale se vuoi… emozioni, Le dive del Pop.

Per gli allievi di Art Voice Academy il Concerto di Natale rappresenta un immancabile appuntamento ormai da cinque anni: è infatti dal 2012 che essi partecipano al grande evento come vocalist, e da quest’anno, per omaggiare il ritorno nella città santa dell’evento, anche come coro, portando il proprio talento e cogliendo l’opportunità di confrontarsi con il mondo dei professionisti, che in questo caso provengono da differenti nazioni, cultura, religione, espressione musicale, per celebrare con la musica lo spirito di unità e di fratellanza del Natale. 

L’evento prenatalizio in Vaticano avrà lo scopo di sostenere due progetti: uno della Fondazione Don Bosco nel Mondo, come già avvenuto nelle passate undici edizioni e l’altro della Fondazione Pontificia Scholas Occurrentes. I biglietti sono in vendita su www.concertodinatale.it e chiamando il numero 06 68136738, oppure presso l’ufficio mobile delle Poste Vaticane in Piazza San Pietro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le voci della trevigiana Art Voice Academy per il concerto di Natale in Vaticano
TrevisoToday è in caricamento