Cronaca

Concorso "Libernauta Junior", premiati i ragazzi e le scuole

Si è appena conclusa la cerimonia di premiazione del Concorso Libernauta Junior, progetto che ha visto la partecipazione e il coinvolgimento delle scuole dei Comuni di Conegliano, Cappella Maggiore, Farra di Soligo, Mareno di Piave, Pieve di Soligo, San Vendemiano e Vazzola.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

Si sono aggiudicati i premi le 9 migliori copertine di ciascuna scuola e le 7 migliori copertine "per categoria". Nella rosa delle migliori copertine sono state inoltre selezionate ulteriori 8 copertine e consegnati agli autori degli attestati di merito. Il concorso, realizzata grazie al Progetto Giovani del Comune di Conegliano, all'Associazione Altrestorie e alla Banca di Credito Cooperativo delle Prealpi e patrocinata dalla Provincia di Treviso, è dedicato alle scuole medie e consiste nella lettura di uno o più libri tra i 15 proposti e la successiva rivisitazione della copertina. I numeri sono da record: 1.118 partecipanti per un totale di 1.097 copertine realizzate. "Il Concorso Libernauta Junior fa parte del più ampio "Progetto Lettura", progetto che stimola fortemente la lettura e il lavoro in sinergia tra scuole, associazioni ed enti pubblici - ha dichiarato l'assessore alla Pubblica istruzione e politiche giovanili di Conegliano Gianbruno Panizzutti - Le molteplici azioni del progetto portano i nostri ragazzi alla lettura di un buon libro, attività sempre più rara con il prepotente avanzare delle nuove tecnologie".

Per la categoria dedicata alle scuole si sono aggiudicati il premio Andrea Piovesana della scuola "Andrea Brustolon" di Conegliano, Michela Socal della scuola "Cima di Conegliano", Sara Grova della "Federico Grava" di Conegliano, Giovanna Vittoria Pivesso della "Giacomo Zanella" di Cappella Maggiore, Lisa Spadetto della "Giacomo Zanella" di Farra di Soligo, Lorenzo Gentili della "Alessandro Manzoni" di Mareno di Piave, Chiara Da Mar della "Giuseppe Toniolo" di Pieve di Soligo, Giada Soneghet della "Giovanni Saccon" di San Vendemmiano e Hoda Hsine della "Luigi Cadorin" di Vazzola. Per la categoria "La più Pop Up" è stata premiata la classe terza D della scuola Cima da Conegliano - sezione staccata della Nostra Famiglia -, per "La più interpretativa" Sophie Bernardi della scuola Luigi Cadorin di Vazzola, per "La miglior tecnica" Leopoldo Basset, per "La più coerente nella rappresentazione storica contemporanea" Alice Magnanini e per "La miglior grafica illustrativa" Andrea Piovesan, tutti e tre studenti della "Giovanni Saccon" di San Vendemiano. "La più efficace nella comunicazione" è stata invece quella di Denise D'Ambrosi e "La miglior rappresentazione simbolica" si è rivelata la copertina di Simone Mazzero, entrambi della scuola "Giacomo Zanella" di Farra di Soligo. Le copertine segnalate sono state quelle di Francesco Stefani, Emily Bianco e Gabriele Curto della scuola Giuseppe Toniolo di Pieve Di Soligo, di Benedetta Tomasin della Alessandro Manzoni di Mareno di Piave, di Sofia Sartori, Francesca Papa e Gaia Merotto della Giacomo Zanella di Farra di Soligo, di Francesco Capogrosso della scuola Giovanni Saccon di San Vendemiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concorso "Libernauta Junior", premiati i ragazzi e le scuole

TrevisoToday è in caricamento