rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Castelfranco Veneto

Condannata per guida in stato di ebrezza, 40enne arrestata

L'episodio era avvenuto nel 2015 a Torri di Quartesolo, nel vicentino: dopo la denuncia l'iter giudiziario è proseguito e il giudice del tribunale di Vicenza ha inflitto nei confronti di una donna di origini ungheresi una pena di sei mesi di reclusione

Nell'aprile 2015, a Torri di Quartesolo, era stata fermata al volante di un'auto con un tasso alcolemico fuori norma che aveva portato ad una denuncia per guida in stato di ebrezza e al ritiro della patente. L'iter giudiziario, proseguito in questi anni, ha portato ad una condanna a sei mesi di reclusione, emessa dal tribunale di Vicenza, nei confronti di una 40enne di origini ungheresi, J.C.. Qualche giorno fa i carabinieri di Castelfranco Veneto, incaricati di ricercare ed eseguire l'ordinanza del giudice, hanno fermato la donna a Vicenza, accompagnandola poi nel carcere della Giudecca a Venezia.

E' solo una delle operazioni condotte negli ultimi giorni dai carabinieri del comando provinciale di Treviso che hanno provveduto anche ad eseguire altri provvedimenti restrittivi su indicazione dell'Autorità giudiziaria. A Loria i militari della stazione di Montebelluna, hanno arrestato A.V., un 40enne italiano, con precedenti: a suo carico pendenva un'ordinanza di carcerazione emessa dopo una condanna per un furto in abitazione commesso nel giugno 2013 nel vicentino. L'uomo, accompagnato nel carcere di Santa Bona, sconterà la pena di otto mesi di reclusione. Analoga pena, dopo una condanna per reati contro la persona, dovrà scontare, in regime di arresti domiciliari, B.L., classe 1977, italiano gravato da pregiudizi. La misura e' stata eseguita dai carabinieri della Stazione di Vittorio Veneto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannata per guida in stato di ebrezza, 40enne arrestata

TrevisoToday è in caricamento