rotate-mobile
Cronaca Conegliano

Vacanza in Trentino, accoltella la compagna dopo un litigio: arrestato

La coppia, originaria di Conegliano, si trovava in vacanza ad Arco, sulla sponda trentina del Lago di Garda. Lei è riuscita a scappare e dare l'allarme, prima di venire portata in ospedale. Il compagno arrestato per tentato omicidio

Ferisce la compagna con un coltello durante un litigio e viene arrestato. È accaduto ad Arco, nel giorno di Ferragosto. Protagonista della vicenda una coppia residente a Campolongo di Conegliano, lui 37enne albanese lei 31enne romena, che stava trascorrendo qualche giorno di vacanza in Trentino in un appartamento in affitto.

Durante un’accesa discussione dovuta con tutta probabilità ai fumi dell'alcol, l’uomo ha accoltellato la donna, che però è riuscita a fuggire e a chiedere aiuto. Ferita al fianco, la 31enne ha perso molto sangue ed è stata trasportata all’ospedale Santa Maria del Carmine di Rovereto dov'è stata sottoposta, nella giornata di giovedì 17 agosto, ad un delicato intervento chirurgico. Il compagno è stato invece arrestato dai carabinieri di Arco con l'accusa di tentato omicidio. Agli inquirenti ha detto di aver agito da ubriaco e di non aver nessuna intenzione di uccidere la compagna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacanza in Trentino, accoltella la compagna dopo un litigio: arrestato

TrevisoToday è in caricamento