Barista senza guanti e mascherina: multa da 400 euro, ora rischia la chiusura

Sabato intervento degli agenti della polizia locale di Conegliano in un locale della prima periferia. Il gestore potrebbe restare chiuso per almeno 5 giorni: la decisione spetterà ora alla Prefettura di Treviso

Un barista al lavoro

Una multa di 400 euro e, come sanzione accessoria (su cui dovrà pronunciarsi ora la Prefettura di Treviso), la chiusura del locale per cinque giorni. Questa la sanzione con cui gli agenti della polizia locale di Conegliano hanno multato un barista titolare di un'attività nella prima periferia coneglianese che è stato sorpreso dietro al bancone senza guanti e senza mascherina. L'hanno fatta invece franca due avventori che stavano consumando all'esterno una bevanda, seduti ad un tavolino, e si sono dileguati alla vista degli agenti, coordinati dal comandante Claudio Mallamace.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cade nelle acque del Sile, fugge in treno e lo ritrovano a Bassano

  • Oliviero Toscani: «Chi vota Zaia forse è ubriaco, anche i veneti diventeranno civili»

  • Grandine e vento forte, il maltempo torna a colpire la Marca

  • Tragedia di Merlengo, il 26enne aveva bevuto: indagato per omicidio stradale

  • Tragico schianto col furgone nella notte: 62enne muore a pochi metri da casa

  • Distributore di bevande trovato morto nel suo camion

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TrevisoToday è in caricamento