rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Cronaca Susegana

Minacce con la pistola, rintracciato dagli investigatori del Commissariato

Si tratta di un pluripregiudicato di origini cagliaritane residente a Susegana

Nella giornata di ieri a Conegliano e nei Comuni limitrofi sono stati implementati e svolti mirati e coordinati servizi di prevenzione e controllo del territorio predisposti dal Questore di Treviso. I poliziotti del Commissariato hanno proceduto a decine di controlli di persone, veicoli ed esercizi pubblici presso il centro città e nei bar più affollati, in particolare a San Fior e Conegliano.

Denunciato in piazzale Zoppas un noto pregiudicato di origine della Guinea per inottemperanza al foglio di via con divieto di ritorno a Conegliano. E’ stato inoltre rintracciato, a seguito di una serrata attività di indagine, un pluripregiudicato di origini cagliaritane residente a Susegana, che aveva compiuto minacce con una pistola finta (perfetta replica di una Glock), sottoposta a sequestro.
Gli investigatori stanno effettuando approfondimenti in merito al contesto in cui tale arma di libera vendita veniva utilizzata e la persona è stata denunciata per vari reati.

Controllato in via La Marmora un cittadino gambiano, sorpreso  in possesso di oggetti atti ad offendere; lo stesso, denunciato per la detenzione di due coltelli a serramanico, è stato deferito anche per inottemperanza all’ordine del Questore di allontanarsi dal territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minacce con la pistola, rintracciato dagli investigatori del Commissariato

TrevisoToday è in caricamento