Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Conegliano / Viale Giosuè Carducci

Panda sulla scalinata per festeggiare l'Europeo, due multati

Un 32enne, proprietario dell'auto, e un 31enne, l'autore della "bravata" sono stati identificati dagli investigatori della polizia locale di Conegliano. Fondamentale l'analisi delle telecamere e delle banche dati della Motorizzazione

Lo scorso 12 luglio, nel cuore della notte, una Fiat Panda discese la scalinata degli Alpini, nel centro di Conegliano: una "bravata" per festeggiare la vittoria dell'Italia agli Europei. A distanza di poco più di due mesi da quell'episodio che fece il giro dei social (numerosi i video diffusi nelle ore successive) gli investigatori della polizia locale, guidati dal comandante, Claudio Mallamace, sono riusciti a identificare sia il proprietario del'auto, un 32enne, e chi si trovava al volante quella notte, un 31enne che aveva appunto preso in prestito il mezzo dall'amico. Ora i due dovranno pagare multe che vanno da 167 euro (se decideranno di pagare subito) a 678 euro; tre i verbali per la violazione della Ztl, la discesa della scalinata e aver preso contromano viale Carducci.

L'indagine svolta della polizia locale è stata tutt'altro che semplice. Dai filmati dei presenti e dalla visione delle telecamere di videosorveglianza era impossibile la lettura della targa e dunque è stato necessario incrociare i dati e le caratteristiche di quel modello di Panda con quelli presenti nella banca dati della Motorizzazione ("fatali" sarebbero stati alcuni accessori non di serie installati sul veicolo).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panda sulla scalinata per festeggiare l'Europeo, due multati

TrevisoToday è in caricamento