menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Carabinieri in azione

Carabinieri in azione

Ai domiciliari, beccato per due giorni di fila per strada: va in carcere

I carabinieri di Conegliano hanno arrestato nel pomeriggio un 30enne che si faceva beffe delle prescrizioni del giudice

Si faceva beffe delle prescrizioni del giudice che gli aveva imposto gli arresti domiciliari. Lui, per ben due giorni di fila, è stato invece pizzicato a spasso, per strada. Per questo motivo nel pomeriggio di oggi, 4 febbraio, i carabinieri di Conegliano hanno arrestato Michele Argentin, un 30enne con precedenti alle spalle che era sottoposto ai domiciliari. L'uomo è stato sorpreso da militari per strada, senza nessun giustificato motivo. Arrestato, il 30enne è stato accompagnato presso la casa circondariale di Treviso così come disposto da Autorità giudiziaria. Già nella giornata di ieri, 3 febbraio, il 30enne era stato trovato dai carabinieri fuori dalla propria abitazione ed era stato risottoposto agli arresti domiciliari  Oggi invece è scattata la misura più restrittiva a suo carico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Ammoniaca vs Candeggina: chi uccide meglio i germi?

social

Tre pasticcerie trevigiane in sfida a Cake Star

Attualità

Roncade: messo in vendita il centro commerciale Arsenale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Meteo

    Caldo anomalo nella Marca: «Da sabato temperature in calo»

  • Aziende

    «Positiva la scelta di istituire un ministero per la disabilità»

Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento