menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Deruba una sala slot, poi sperpera tutto al videopoker: nei guai

L'uomo, un coneglianese di 35 anni, sarebbe anche seguito dall'Usl 7 a causa dei problemi del gioco. In pochi anni ha sperperato 200mila euro

CONEGLIANO — Il fatto di non riuscire a vincere non gli ha certo impedito di continuare a giocare. Per almeno un’ora ha giocato e rigiocato sperando in un esito positivo. E quando ha notato che la titolare del locale si era distratta e aveva lasciato incustodita la cassetta di una slot piena di soldi non si è tirato indietro. Ha trafugato quante più monetine possibile ed ha fatto perdere le proprie tracce.

Tutto questo per finire in un’altra sala slot a giocare quei 400 euro di “bottino” che era riuscito a portare via. Gli agenti del Commissariato di Conegliano hanno scoperto l’uomo, un 35enne, rintracciandolo poco dopo all’interno di un altro locale. L’uomo, senza alcun precedente, sarebbe addirittura seguito dall’Usl 7 a causa dei suoi problemi con il gioco. Negli ultimi anni avrebbe sperperato almeno 200mila euro in slot machine. E quando è stato fermato dalla polizia, il 35enne si era già giocato gran parte della cifra. Gli erano rimasto soli 107 euro. Per lui è scattata la denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Balconi fioriti: scopri le piante più scenografiche, i migliori vivai

Attualità

«Perchè non è stata vaccinata anche mia moglie?»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento