rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca Conegliano

Era stato espulso dall'Italia, i carabinieri lo scovano a Conegliano

L'allontanamento era stato eseguito nel settembre scorso. Nel frattempo lo straniero, un 33enne colombiano, è tornato nel nostro Paese. Decisivo un controllo in città

Nel settembre scorso era stato espulso ed accompagnato alla frontiera, con un provvedimento del Tribunale di Venezia. Ieri, mercoledì 1 dicembre, i carabinieri della Compagnia di Conegliano hanno arrestato in flagranza di reato per violazione della normativa sull'immigrazione M.O.Y., 33enne di origini colombiane. Lo straniero è finito nella rete dei controlli nella città del Cima da una pattuglia del locale radiomobile ed è stato arrestato. Il sudamericano sarà giudicato per direttissima a Treviso nella mattinata di oggi, 2 dicembre. Dal 2012 al 2015 lo straniero si era dedicato allo spaccio di droga, per cui era stato condannato (proprio nel 2015), delineandone la pericolosità sociale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Era stato espulso dall'Italia, i carabinieri lo scovano a Conegliano

TrevisoToday è in caricamento