rotate-mobile
Cronaca Conegliano

Sede Mom di Conegliano nuovamente nel mirino dei vandali

Nella notte tra giovedì e venerdì è stata nuovamente spaccata la porta d’entrata della sala autisti nella sede del Biscione di Conegliano, riparata appena due giorni fa

CONEGLIANO Non accennano a fermarsi gli atti di delinquenza contro la sede MOM di Conegliano. Nella notte tra giovedì e venerdì è stata nuovamente spaccata la porta d’entrata della sala autisti nella sede del Biscione di Conegliano, riparata appena due giorni fa. “È la terza aggressione in dieci giorni  - commenta Giampaolo Rossi, direttore generale MoM – stamattina ci siamo trovati a dover fare una nuova conta dei danni e a sporgere una nuova denuncia. La situazione sta degenerando, sembra che nulla possa fermare i vandali, nuocendo non solo alla nostra azienda ma anche alla cittadinanza di Conegliano”.

“Giusto ieri - prosegue il presidente MoM, Giacomo Colladon - ho sentito l’Amministrazione Comunale, proprietaria dei locali, per ragionare sulla riqualificazione completamente dell’area in tempi brevi. Questa nuova aggressione ci conferma che il nostro impegno da solo non è sufficiente a far fronte al problema ma serve un cambiamento su più livelli, che coinvolga anzitutto le forze di polizia e gli Enti locali”. Nonostante l’intensificazione dei controlli e l’adozione di misure straordinarie, infatti, gli atti di violenza all’interno dell’autostazione non accennano a diminuire.

“È innegabile che quest’ennesimo attacco ci preoccupa notevolmente – conclude il direttore generale Rossi -  come azienda stiamo facendo notevoli sforzi per arginare il problema ma non possiamo sostituirci alle forze dell’ordine. Da parte nostra al momento possiamo solo dire che, se non si troverà in tempi brevi una soluzione di concerto con gli Enti locali e la pubblica sicurezza, dovremo necessariamente fare delle valutazioni precise, allo scopo di tutelare i nostri beni e salvaguardare l’incolumità del personale”.

IMG-20180323-WA0001-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sede Mom di Conegliano nuovamente nel mirino dei vandali

TrevisoToday è in caricamento