menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un caso di violenza finito nelle aule di tribunale

Un caso di violenza finito nelle aule di tribunale

Baci e toccamenti su una 16enne, patrigno alla sbarra

Secondo le denuncia la situazione in casa si sarebbe fatta insostenibile per la giovane, che ha deciso di registrare le avances del 52enne in una serie di file audio. E con le prove in mano si è recata dai carabinieri

Baci e toccamenti sulla figliastra di 16 anni. Per questa ragione un coneglianese di 52 anni è stato rinviato a giudizio con la gravissima accusa di violenza sessuale su minore. I fatti risalirebbero a due anni fa. Il 52enne da 11 anni aveva stretto una relazione con una donna separata, a Conegliano,  che aveva già un figlia di 5 anni e da quella unione è nata poi un'altra bambina. L'uomo, lavoratore stagionale, trascorreva molto tempo in casa e, secondo le accuse, non ha resistito quando la figliastra è diventata una adolescente. Prima le attenzioni morbose, poi le prime "toccatine", per finire, secondo le accuse, con aggressioni a sfondo sessuale vere e proprie: tentativi di baci sulla bocca e mani che osavano in maniera sempre più indecente.

Secondo le denuncia, presentata nel dicembre del 2018, la situazione in casa si sarebbe fatta insostenibile per la giovane, che ha deciso di registrare le avances del patrigno in una serie di file audio. E con le prove in mano si è recata dai carabinieri. Lui, difeso dall'avvocato Paolo Pastre, sostiene che le sue intenzioni sono state travisate e che si sarebbe trattato di innocui gesti di affetto. Il 9 luglio scorso si è però tenuta, davanti al gup Piera De Stefani, l'udienza preliminare in cui il 52enne è stato rinviato a giudizio. Il dibattimento avrà inizio nella primavera del 2021.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Amazon, due nuovi depositi di smistamento nella Marca

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Aggredisce una studentessa in bici: 44enne finisce in carcere

  • Attualità

    Covid, 162 nuovi positivi e altri tre morti nella Marca

  • Attualità

    Vax Day per gli Over 80 nella Marca: «Oltre duemila vaccinati»

  • Attualità

    Monastier, sit-in davanti alla casa occupata: «Fuori gli abusivi»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento