Cronaca

Pistola, passamontagna e guanti nello zainetto: minorenne denunciato

Controlli straordinari dei carabinieri di Conegliano al Biscione, raffica di denunce. Ritrovati nei pressi di una scuola superiore 50 grammi di hashish

CONEGLIANO Aveva in uno zainetto una pistola giocattolo senza tappo rosso, un passamontagna e dei guanti. Tutto l'occorrente per mettere a segno una rapina. Questo “kit del bandito” è stato sequestrato ad uno studente coneglianese che è stato fermato per un normale controllo da parte dei carabinieri che lo hanno denunciato alla Procura per i minori. Questo l'episodio senza dubbio più inquietante dei controlli svolti dai militari nelle ultime settimane, soprattutto nella zona del Biscione e nei pressi degli istituti scolastici.

Nel corso delle attività, sono stati denunciati tre giovanei, di cui uno maggiorenne italiano e due minorenni stranieri (un marocchino ed un albanese), per lesioni personali e furto con conseguente proposta di foglio di via dal comune. Un maggiorenne senegalese è stato denunciato perché privo di documenti di identità. Ciò a seguito di controllo a bordo di un autobus di linea. Per lui si è provveduto al foto segnalamento in caserma e all’avvio delle procedure di regolarizzazione presso l’ufficio stranieri della Questura di Treviso.

Nell’ambito dello stesso contesto operativo, i militari, organizzati anche con servizi in borghese, hanno segnalato alla Prefettura di Treviso, tre giovani, un italiano, un marocchino ed un albanese, tutti maggiorenni, trovati in possesso di marijuana. Nei pressi di un istituto di scuola superiore, sono stati trovati 50 gr di hashish e segnalati alla Procura delle Repubblica due minorenni; inoltre è stata data esecuzione ad un’ordinanza di arresto nei confronti di un maggiorenne marocchino, sempre per reati in materia di sostanze stupefacenti, il quale dovrà scontare due anni e dieci mesi di reclusione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola, passamontagna e guanti nello zainetto: minorenne denunciato

TrevisoToday è in caricamento