Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Ubriaco alle 7.40 del mattino, cerca di scappare dalla polizia stradale

Dopo un breve inseguimento l’autovettura è stata fermata e il conducente è stato sottoposto ad alcoltest con l'etilometro

Nel corso dell’attività di prevenzione e repressione della Polizia Stradale di Treviso, costantemente impegnata nel controllo di mezzi di trasporto di persone e merci attuata lungo le arterie stradali della provincia, nella mattinata di ieri, giovedì, alle ore 7.40 circa lungo la statale regionale 13 nel comune di Conegliano, una pattuglia della Polizia Stradale del Distaccamento di Vittorio Veneto intercettava un’autovettura la cui andatura destava particolare sospetto.

Gli operatori intimavano l’alt al veicolo, condotto da un connazionale, il quale non si fermava proseguendo la sua marcia. Dopo un breve inseguimento l’autovettura è stata fermata e il conducente è stato sottoposto ad alcoltest con l'etilometro, risultando positivo poiché aveva un tasso di alcool nel sangue pari a 1,10 gr/l. Altresì veniva trovato in possesso di grammi 0,86 di sostanza stupefacente tipo marjuana per uso personale.

Al conducente veniva immediatamente ritirata la patente di guida per la successiva sospensione per un periodo compreso da 6 a 12 mesi, decurtati 13 punti, contestato l’illecito amministrativo previsto dall’art.192 CdS per non essersi fermato all’alt (sanzione prevista: da 87,00 a 345,00 euro), deferito in stato di libertà alla locale Autorità Giudiziaria per guida in stato di ebbrezza ai sensi art. 186 lett. b del Codice della Strada (sanzione prevista: ammenda da 800,00 a 3.200,00 euro ed arresto fino a 6 mesi) ed oltretutto segnalato alla locale Prefettura ai sensi art. 75 del DPR 309/1990 in quanto detentore di sostanza stupefacente per uso personale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco alle 7.40 del mattino, cerca di scappare dalla polizia stradale

TrevisoToday è in caricamento