Scaraventa a terra la vicina di casa e le ruba il portafogli, arrestata una 22enne

La rapina era avvenuta lo scorso 13 maggio nel centro di Conegliano. A restare ferita una 45enne di origini sudamericane che ha riportato un trauma cranico. L'indagine dei carabinieri

L'indagine è stata portata avanti dai carabinieri

Dopo averla incrociata per strada, nel centro storico di Conegliano, aveva aggredito la vicina di casa, scaraventandola a terra e derubandola del portafogli che conteneva poche decine di euro. L'episodio, avvenuto lo scorso 13 maggio, vide come vittima una 45enne di origine sudamericana che a causa della rapina subita aveva riportato un trauma cranico, con una prognosi di tre giorni. I carabinieri di Conegliano, a distanza di alcuni giorni, dopo aver ricevuto la denuncia di quanto avvenuto, sono riusciti ad identificare e arrestare l'autrice del colpo, B.V., una ragazza di appena 22 anni, con precedenti alle spalle. La giovane, ora rinchiusa nel carcere della Giudecca, aveva agito a volto scoperto ed era stata subito riconosciuta dalla sua vittima che viveva proprio poco distante da lei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Fossalunga, imprenditore e padre di due figlie trovato morto

  • Acqua micellare: le verità nascoste

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Uccisa a Capo Verde: sui social una raccolta fondi per aiutare i figli

  • Chiede al bar gratta e vinci per 400 euro: non vince nulla ed esce senza pagare

  • Tumore incurabile, il sorriso di Giorgio De Longhi si è spento a 57 anni

Torna su
TrevisoToday è in caricamento