menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Indaga la polizia

Indaga la polizia

Viola la sorveglianza speciale, 23enne arrestato

Il giovane, con precedenti per spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni, minacce e rapina, pizzicato a Conegliano dagli agenti del Commissariato. Il provvedimento gli era stato notificato a fine gennaio

In passato era già finito molte volte nei guai, con denunce varie per spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni, minacce e rapina. Alla luce di questi precedenti la Divisione Anticrimine della Questura di Treviso, a fine gennaio, gli aveva notificato per la prima volta il provvedimento di sorveglianza speciale di pubblica sicurezza per un anno con divieto di ritorno a Conegliano, emesso dal Tribunale Sezione Misure di Prevenzione di Venezia su proposta del Questore. Per un 23enne senegalese residente a San Vendemiano, con varie condanne alle spalle, aver violato il provvedimento, è costato l'arresto. Al giovane era stato prescritto il divieto assoluto di recarsi a Conegliano  (con divieto di allontanamento dalla propria dimora dalle ore 22 alle ore 7): puntualmente il 23enne è stato pizzicato dagli agenti.

Una pattuglia delle volanti di Conegliano ha inoltre sorpreso, nella giornata di ieri, un cittadino marocchino di 44 anni, proveniente da Susegana a bordo di autovettura in compagna di una ragazza italiana, in possesso di 5 involucri di “fumo”, nascosti nei pantaloni. A suo carico è stato emesso un foglio di via obbligatorio e gli è stata sequestrata la somma provento di spaccio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Auto e moto

Cambio gomme invernali: scatta l'obbligo di montare le estive

social

Domenica 11 aprile: accadde oggi, santo del giorno, oroscopo

Salute

A Monastier il nuovo hub vaccinale anti-Covid per le aziende venete

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TrevisoToday è in caricamento