Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Conegliano

Palpeggia una cassiera al supermercato, 33enne finisce a processo

L'imputato è un immigrato nigeriano di 33 anni. Nell'ottobre del 2018 avrebbe afferrato il seno sinistro di una delle addette. Il dibattimento è stato rinviato dal momento che l'uomo risulta irrintracciabile

Si è avvicinato alle casse e, all'improvviso, ha stretto una delle addette del supermercato, afferrandole il seno sinistro. E' iniziato oggi il processo a un immigrato nigeriano di 33 anni, accusato di violenza sessuale. Il dibattimento, di fronte ai giudici del collegio, è stato però rinviato per l'impossibilità di notificare gli atti all'imputato, che ha fatto perdere le proprie tracce.

L'uomo, con precedenti penali e una recidiva reiterata infraquinquennale, il 20 ottobre del 2018 era all'interno di supermercato di Conegliano quando, improvvisamente, si è avvicinato alla cassiera, avventandosi su di lei. La donna è stata prima avvicinata, poi l'aggressore le avrebbe afferrato il seno sinistro, nel tentativo di palpeggiarla. Il 33enne è stato bloccato da alcuni colleghi, che hanno chiamato le forze dell'ordine. Dell'uomo non si hanno notizie da quando è uscito dal carcere di Treviso, dove era finito in custodia cautelare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palpeggia una cassiera al supermercato, 33enne finisce a processo

TrevisoToday è in caricamento