rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Conegliano - Vittorio Veneto: si crea l'asse della cultura e turismo legati al Prosecco

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TrevisoToday

In occasione dei concerti del "festival musicale internazionale sulle vie del Prosecco" diretto dal maestro Yuri Bashmet anche visite guidate gratuite al Museo della Battaglia e a Palazzo Sarcinelli

Il festival musicale internazionale "sulle vie del Prosecco" (25 - 30 agosto) sarà opportunità di scoperta per i turisti e di approfondimento per i residenti anche di alcuni tra i luoghi più affascinanti del territorio. Da un lato grazie ai pacchetti turistici, che prevedono visite da Venezia ai vigneti dell'entroterra fino alle colline del Prosecco Cartizze, oppure con tour alle Ville Venete o un'uscita guidata a cavallo alla scoperta delle colline del Prosecco, tutte con giro in una cantina e degustazione. Ma soprattutto grazie ai concerti, che si terranno in alcune location sinora inedite, come i giardini del Castello del Vescovo di Vittorio Veneto, ed alle aperture straordinarie di luoghi della cultura, come il Museo della Battaglia di Vittorio Veneto e Palazzo Sarcinelli di Conegliano.

Giardini Castello San Martino Vittorio VenetoNella terza data dei concerti, giovedì 27 agosto, il festival per la prima volta assoluta porterà un concerto con orchestra e solisti nei giardini del Castello di San Martino che, costruito su resti di epoca romana, è residenza del vescovo di Céneda dalla fine del X secolo. Lungo i secoli ha subito varie trasformazioni fino alla forma attuale di gusto rinascimentale. Uno spettacolo che si preannuncia di gran lunga emozionate.

Il concerto di giovedì 27 agosto, che avrà inizio alle ore 21, sarà preceduto nel tardo pomeriggio da una visita guidata al Museo della Battaglia che si trova in piazza a Ceneda. Alle ore 18.15 (ritrovo in Loggia del Museo) avrà inizio la visita guidata gratuita al museo (Ingresso 3,00 euro) riaperto dopo un lungo restauro e una trasformazione in chiave moderna.

"Una collezione che nel centenario del primo conflitto mondiale" - spiega il sindaco di Vittorio Veneto Roberto Tonon - "aveva tutto il diritto di assumere una veste moderna. Con questo nuovo allestimento contiamo di saldare un debito di riconoscenza per le tante vite spezzate e di fare un grande investimento nella cultura del ricordo e della pace". Tra le preziosità presenti nel Museo, il proclama originale che annunciò la fine della Grande Guerra firmato dal Generale Armando Diaz, gentilmente regalato alla città da un ragazzo del '99, le cui parole troviamo citate pressochè ovunque tra municipi e caserme in tutta Italia: "I resti di quello che fu uno dei più potenti eserciti del mondo risalgono in disordine e senza speranza le valli che avevano discese con orgogliosa sicurezza".

Conegliano risponderà a distanza di tre giorni con il concerto di chiusura del festival, in uno dei luoghi più suggestivi del centro storico, il Convento di San Francesco, che si terrà domenica 30 agosto (inizio ore 21).

Nella stessa giornata di domanica 30 agosto, nel cinquecentesco Palazzo Sarcinelli (via XX settembre 132) si terranno altri eventi culturali degni di nota. La mattina, dalle 10 alle 14, il pianista iraniano Ramin Bahrami ed il fagottista Paolo Carlini saranno i docenti delle master class gratite aperte agli studenti di musica degli istituti musicali del territorio.

Mostra ProseccoShire a Palazzo Sarcinelli ConeglianoInoltre, a partire dalle ore 18.15, sempre a Palazzo Sarcinelli, si terrà una visita guidata gratuita alla mostra sensoriale Terre di Prosecco ovvero Prosecco Shire, Verso la candidatura a patrimonio UNESCO (ingresso libero). Trenta riproduzioni fotografiche di grande formato, del fotografo paesaggista Francesco Galifi, dialogano con 4 profumazioni ricreate dal profumiere Roberto Dario (per Euroisa) sulle peculiarità di un territorio spettacolare, contraddistinto dalla viticoltura del Prosecco Superiore, tra Conegliano e Valdobbiadene (www.proseccoshire.it).

Per informazioni e prenotazioni alla visite guidate è possibile contattare il numero telefonico 0438.970.350 oppure prenotazioni@proseccofestival.com.

Tutte le informazioni sono inoltre disponibili sul sito internet www.proseccofestival.com

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conegliano - Vittorio Veneto: si crea l'asse della cultura e turismo legati al Prosecco

TrevisoToday è in caricamento